CRESCITA PERSONALE,  TUTTI GLI ARTICOLI DEL BLOG

COME SUPERARE LA PROCRASTINAZIONE CAUSATA DALLA PAURA

Sai che uno dei motivi principali per cui procrastiniamo è la paura?
Ecco alcuni suggerimenti su come smettere di procrastinare, quando hai paura.

Riesci a riconoscere un bene prezioso che hai con te, anche adesso?

Non importa chi sei e da dove vieni, a tutti viene dato questa ricchezza.

Non è nient’altro che il tempo.

Ma dimmi la verità, ti prendi cura del tuo tempo?

Stai vivendo in modo da rendere ogni giorno della tua vita il più produttivo possibile?

No, non ti sto suggerendo di vivere come un robot e vivere solo di liste. Però come essere umani, per avere successo nella vita, dobbiamo per forza pianificare le giornate e sviluppare un sistema per poter fare le cose.

Il problema, lo so, è che tendiamo a procrastinare su alcuni compiti importanti, non importa quanto ci teniamo… rimandiamo.
La ragione potrebbe essere profonda, anche senza che ce ne rendiamo conto.
La pigrizia, infatti, non è l’unica ragione per cui procrastiniamo.
Bensì, potrebbe essere la costante paura del fallimento.i

PERCHÉ LA PAURA TI FA PROCRASTINARE?

La paura del fallimento ti perseguita quando hai una o più delle seguenti paure.

** Questo post contiene link di affiliazione. Potrei ricevere una piccola commissione senza alcun costo aggiuntivo per te se effettui un acquisto tramite il mio link di affiliazione. Mi aiuta a gestire questo sito Web e creare contenuti utili per te. Grazie per aver supportato il mio blog: -) **

Temiamo il fallimento quando dubitiamo delle nostre capacità. L’insicurezza e la mancanza di fiducia in noi stesse portano all’inazione.
Anche quando pensiamo che sia qualcosa che dovremmo proprio fare, che sia “il nostro”, che avremo soddisfazione, non siamo in grado di agire. E procrastiniamo.

Di conseguenza, molte persone si portano i sogni nella tomba.
E’ la macabra e tristissima verità.
Non penso tu voglia essere una di queste persone ma piuttosto, una da cui prendere esempio sempre da ricordare sempre come una che CE L’HA FATTA!

COME SUPERARE LA PAURA CHE UCCIDE IL TUO POTENZIALE?


Prendi un foglio di carta e scrivi il compito o l’obiettivo più importante che tendi a procrastinare.
E aggiungi 5-10 motivi per cui pensi di non poterlo raggiungere (queste sono le tue paure).

Ora per ogni ragione, pensa a cosa può essere fatto per risolverla.
Quindi avrai un’idea su cosa ti sta spingendo a procrastinare e stai anche identificando la soluzione per ogni problema.
Questo, credimi, è già un lavoro che ti farà fare enormi passi avanti.

Puoi fare un’indagine in più per avere altre idee su come risolvere i tuoi problemi. Google è un grande amico a tal proposito… Puoi trovare tantissimi articoli per risolvere letteralmente qualsiasi problema tu abbia!

Potresti inoltre imparare cose nuove sulla tua materia, acquisire nuove competenze o scoprire di dover dedicare più tempo ad essa.

Scrivere a mano è importante in quanto ti dà più chiarezza nei tuoi pensieri. Io sono una grande fan dello scrivere a mano!

Ecco un elenco di alcune paure che potresti avere.

1.PAURA DI PERDERE TEMPO E FATICA SE FALLISCI

Tutti possono avere questa paura quando si inizia qualcosa di nuovo.

E se tutto il mio sforzo andasse a vuoto? Perderei tutto il tempo, i soldi e lo sforzo che ci ho dedicato.
Potrei spenderlo su qualcos’altro che sembra sicuro…

Questi pensieri ti fanno procrastinare e ti paralizzano rispetto all’agire.
Ma come fai a sapere cosa funzionerà per te? A meno che tu non provi qualcosa, non lo sai mai.

Può funzionare o no.
Ovvio.
Ma se funziona?

Se così non fosse, però, direi che è ancora meglio che non provare e chiederti “come sarebbe se avessi provato?”.

Te l’ho già detto cosa penso a proposito del fallimento, in questo articolo: LA BELLEZZA DEL FALLIMENTO

Se fallisci, ora sai cosa funziona per te e cosa no. Potresti imparare qualcosa nel processo che puoi usare in futuro.

Napoleon Hill, nel suo bestselle, “Pensa e arrichisci te stesso” , che ti consiglio, dice

Se non provi nuove cose, non crescerai mai. Pensa di essere nello stesso posto esattamente tra un anno.

Non vuoi questo, vero?

Jack Ma, il fondatore di Ali Baba ha fallito molte volte prima di diventare un miliardario. È un maestro della perseveranza.
Puoi esserlo anche tu.

2. PAURA DI ESSERE RIDICOLIZZATA

Hai paura di prenderti gioco e ti preoccupi di ciò che gli altri pensano.
Soprattutto se dovessi fallire, pensi di non essere in grado di affrontare gli altri.

A dire il vero, a nessuno frega niente di quello che fai nella vita. Tranne, forse, ad una manciata di persone. E in ogni caso, queste stesse persone, sono quelle che contano sempre su di te e credono in te, qualunque cosa accada.

Lascia perdere il resto.
Tutti sono preoccupati per la propria vita e su cosa devono fare.
Anche i nostri cari pensano soprattutto a se stessi durante il giorno.
Tutti pensiamo più a noi stessi durante il giorno.

Non pensi sia vero?

A cosa pensi di più tu in un giorno?

Siamo preoccupate per il lavoro, la famiglia o la salute.
E poi ci preoccupiamo di come appariamo alle altre persone.
Eppure, anche se la gente dice qualcosa su di te, dovresti sempre avere a mente che è la loro opinione, non deve essere la verità.

Non importa cosa e come e quanto tu faccia nella vita, ci saranno sempre persone che avranno da ridire.
A tanti potresti non piacere te e potrebbe non piacere il tuo lavoro.
E sai cosa?

Va bene.

Non c’è bisogno che gli altri condividano quello che fai e non hai certo bisogno dell’accettazione di tutti per avere successo nella vita.

Mi preoccupavo anch’io di quello che la gente pensa di me.
Il più grande successo è arrivato quando ho realizzato che gli altri non pensano a me tutto il tempo.
…che sollievo eh?!

Quindi dimenticati delle altre persone.
Sii il capo di te stessa.

3.PAURA DI NON ESSERE ABBASTANZA BRAVA/ABBASTANZA INTELLIGENTE

L’insicurezza può essere paralizzante.

Ti impedisce di agire, anche quando il tuo cuore urla di farlo.

Prima di tutto, sappi che non sei sola in questa trappola.
Tutti sentono di non essere abbastanza bravi o abbastanza intelligenti ad un certo punto o all’altro della vita, specialmente quando si inizia qualcosa di nuovo.

4.PAURA DI NON AVERE ABBASTANZA CAPACITÀ

Fai un elenco di tutte le abilità che devi necessariamente sviluppare per eccellere nel campo desiderato.
Leggi libri o blog su come migliorare quelle abilità.

In questa epoca di connettività istantanea, non dovrebbe essere un problema avere risposta ad ogni tua curiosità.
Hai numerosi corsi disponibili su qualsiasi abilità tu desideri raggiungere, che sia online o offline.
Per iniziare a rivoluzionare completamente il tuo modo di essere donna, di consiglio di iniziare dal mio ebook:

CLICCA PER SCOPRIRE DI PIU’

Poi costruisci e rinforza gradualmente le abilità richieste, una ad una.
Gli esseri umani, e le donne in particolare, sono fatti in modo tale da poter padroneggiare quasi ogni abilità, se affrontata con il giusto allenamento e con l’atteggiamento positivo.

Soluzioni al problema:

  1. Riconoscilo

Lascia che quel pensiero vada e venga. Guardalo. Riconosci che c’è.

La chiave sta nel non lasciarti sopraffare.
Ricorda che a tutti viene un pensiero negativo o una paura ma non è necessario che sia la verità

2. Analizza il pensiero

Pensa al motivo per cui ti è venuto.

Può essere perché hai osservato persone che hanno avuto un enorme successo nel loro campo e ti sei confrontata con loro.
Sentendoti piccola ed inadeguata.
Ma è assurdo questo.

Perché non riesci a vedere come ci sono arrivati: hanno iniziato come te, dal gradino più basso della scala, si sono buttati, hanno rischiato e hanno anche avuto paura come te.

Ognuna di noi deve iniziare da qualche parte.
Lustrerai le tue abilità e acquisirai più conoscenza man mano che andrai avanti.
Non potrai mai iniziare nulla da esperta.
Tutti siamo dei pivellini all’inizio e anche i più grandi uomini e donne di successo, hanno iniziato da pivellini.

3.Trovai idee su come risolverlo

Guarda quelli che ci sono già arrivati con una mente curiosa.
Scopri come sono arrivati ​​in cima alla scala del successo.
Scopri come puoi fare lo stesso percorso. Allo stesso tempo non essere intimidita dal loro successo.

È quando si guarda solo al risultato finale, che si presenta la paura.

Ecco un compito per te.

Raggiungi il tuo obiettivo suddividendolo in semplici passaggi, dei “sub-obiettivi”.

Ad esempio, se vuoi diventare una cantante, invece di dubitare della tua abilità, pensa a cosa puoi fare ora per perseguire questo obiettivo.

Come primo passo, puoi iscriverti ad una scuola di musica ed iniziare a praticare.

Puoi sicuramente farlo. E poi puoi provare un concorso, e magari vincerlo…

Ma se guardi Beyoncé o Lady Gaga ti sentirai sopraffatta dal pensare che non puoi essere loro.
Non lo sei.
Però ricorda: hanno iniziato come te.

CONCLUSIONE

Affrontare le tue paure ad una ad una è essenziale per riuscire a smettere di procrastinare.

Spero che questo articolo ti abbia aiutato a capire le tue paure e possa ispirarti ad agire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *