LAVORO E PRODUTTIVITA',  TUTTI GLI ARTICOLI DEL BLOG

COME DIVENTARE INFLUENCER DI INSTAGRAM E GUADAGNARE DA SUBITO

Leggevo qualche giorno fa che una famosa influencer di Instagram, tale Rachel Brathen, guadagna fino a $ 25.000 per un solo post su Instagram. E quel che è certo, è che questa Rachel non è nè la sola, nè la più pagata.
Ci sono molti altri personaggi come lei che stanno vivendo una vita di successo e nel lusso grazie al loro essere un influencer su Instagram.
La ragione? Instagram è una piattaforma molto potente che genera un grande importo e seguito ai marchi.
Oggi ci sono oltre 800 milioni di utenti attivi ogni mese.
Ciò significa che tutti potenziali clienti che i marchi cercano di coinvolgere attraverso la visibilità sono, inevitabilmente, reperibili su Instagram.
E queste persone, effettivamente, fanno acquisti in base alle raccomandazioni degli influencer.
Influence Central ha rilevato che i consumatori hanno classificato gli influencer di Instagram al sesto posto come efficacia nel dirottare gli acquisti.

La crescente popolarità degli influencer potrebbe averti fatto prendere in considerazione di diventare influencer su Instagram anche tu.

Se diventare influencer su Instagram è qualcosa a cui hai pensato, ma non sai da dove iniziare, continua a leggere.

In questo articolo, condividerò alcuni suggerimenti su come diventare un influencer di Instagram e iniziare a fare soldi.

Quindi iniziamo.

1. Scegli una nicchia che ti appassioni davvero.
Per diventare un influencer di Instagram, la prima cosa che devi fare è trovare una nicchia che si adatti alla tua personalità.
Deve essere qualcosa di cui sei appassionato e ti incuriosisce. Qualcosa in cui hai una buona dose di conoscenza e interesse.
Solo perché qualcun altro sta facendo qualcosa e ha successo con quella, non significa che dovresti fare la stessa scelta anche tu.
Ad esempio, diciamo che hai visto che le persone che pubblicano contenuti sul fitness su Instagram hanno più follower.
Dovresti iniziare a fare lo stesso anche se non hai il minimo interesse o esperienza? Sicuramente no.
Ricorda, sui social media, non puoi riuscire se lo copi.
Quindi scegli una nicchia che ti appassiona sinceramente.
Magari hai talento nell’artigianato e nel fai-da-te? O forse ami il cibo e hai un grande interesse per i diversi tipi di cucina provenienti dal mondo? Oppure sei alla moda e sei sempre consapevole degli ultimi stili e tendenze?
I tuoi post su Instagram dovrebbero riflettere ciò che veramente ti interessa e non alcune cose casuali.
La tua nicchia potrebbe anche essere una combinazione di cose diverse, purché non siano casuali.
Ecco un esempio di un influencer di Instagram la cui nicchia tematica è cibo, viaggi e stile di vita.
Come puoi vedere, il suo feed Instagram è ben bilanciato tra post relativi a tutti questi argomenti .

2. Crea una biografia degna di nota.
Una volta scelta la tua nicchia, che ti appassioni e dove puoi distinguerti, devi iniziare a curare il tuo account Instagram.
La prima cosa su cui devi concentrarti è comporre una bio che attiri immediatamente l’attenzione della gente.
Dovrebbe parlare di te e della tua storia in un modo che coinvolga immediatamente le persone.
Ricorda: è una delle prime cose che un brand o un potenziale follower vedono sul tuo account.
Quindi se vuoi diventare un influencer di Instagram, rendi la tua bio degna di nota.

Guarda questa influencer e blogger di viaggi. Helene Sula ha una bio Instagram accattivante e che ti porta a leggere. Nel campo del nome, ha abilmente incluso “travel blogger”, in modo che il suo profilo venga visualizzato per le ricerche su questo tema. E nella sua biografia, racconta, in due parole, la storia di come si è trasferita in Germania per esplorare l’Europa lasciando tutto alle spalle. Tranne i suoi cuccioli e suo marito. Ora, non sembrano accattivanti queste parole?

 

3. Condividi le tue storie.
Se pensi di poter diventare un influencer di Instagram semplicemente condividendo delle foto, hai chiaramente sbagliato tutto.
Le didascalie che accompagnano le foto sono importanti quanto le foto stesse. Usa i post per raccontare le tue storie e connetterti con i tuoi follower a livello emotivo.
Dai loro un motivo per fidarti di te, seguirti e impegnarsi con te.
Tuttavia, nella tua ricerca di coinvolgerli non dimenticare il fattore principale: la genuinità. Perché sarà facilmente percepibile se stai fingendo.
Condividi le tue storie personali in modo che il tuo pubblico le trovi interessanti ma autentiche.

Dai un’occhiata all’esempio di questa blogger di viaggi.
Parla di come riesca viaggiare con una malattia come la fibromialgia. Puoi notare con facilità come il post abbia un tasso di coinvolgimento piuttosto elevato, il che significa che è la storia ha colpito i suoi follower.
E i marchi attribuiscono un’importanza maggiore al tasso di coinvolgimento rispetto al numero di follower, quando collaborano con gli influencer.

4. Crea un tuo stile interessante e unico.
Questo è uno dei requisiti fondamentali se stai cercando di diventare un influencer di Instagram.
Non solo le foto dovrebbero essere visivamente accattivanti, ma anche aderire a un tema generale. Ciò significa che tutte le tue foto nel feed dovrebbero apparire coerenti l’una con l’altra.
Molti influencer di Instagram seguono uno stile particolare di modifica delle loro foto in modo che il colore o la composizione siano uniformi. A me piace vedere i cambi in base alla stagione o ai luoghi, ad esempio luoghi di vacanza o di lavoro, ma c’è chi preferisce mantenere sempre lo stesso stile. Dipende dai contenuti!
Puoi utilizzare strumenti gratuiti come VSCO o Lightroom per modificare le tue foto, o anche solo i filtri incorporati in Instagram.
L’importante è assicurarti che le tue foto siano scattate in alta risoluzione e con molta luce per farle apparire davvero belle.
Di seguito l’esempio di un account Instagram, del genere lifestyle, e osserva come mantiene i toni uniformi.
Questo conferisce al suo Instafeed un incredibile impatto visivo e lo rende piacevole a livello estetico.

5. Pubblica i tuoi contenuti in modo costante.
Pubblicare contenuti in modo costante è un altro requisito fondamentale per diventare un influencer di Instagram.
La maggior parte degli influencer su Instagram pubblica ogni giorno.
Alcuni di loro addirittura postano un paio di volte in un giorno o, più raramente, è sufficiente poche volte in una settimana.
Gli studi hanno rivelato che un aumento della frequenza di pubblicazione dei contenuti può aumentare il tasso di coinvolgimento del pubblico.
Tuttavia, quando decidi quale deve essere il tuo programma per la pubblicazione dei post, assicurati di scegliere con saggezza. Perché deve essere qualcosa che devi rispettare. Stabilire un obiettivo irrealistico che non puoi rispettare non ti aiuterà in alcun modo.
Se trovi difficile rispettare una pianificazione senza strumenti, puoi pianificare i tuoi post con dei tools come Buffer, Planoly, Preview o Ripl.
Queste piattaforme ti consentono di creare i tuoi contenuti in anticipo e impostare le date e l’ora per la pubblicazione.
Quindi non è necessario farlo da soli: i tuoi contenuti vengono pubblicati automaticamente.
L’anteprima è gratuita, quindi lo è in Planoly per 30 foto al mese su un singolo account Instagram. Buffer ti consente di pianificare fino a 10 post gratuitamente su 3 dei tuoi account social. Ripl offre abbonamenti che partono da $ 9,99 al mese.

 

6. Scegli gli hashtag giusti.
Gli hashtag sono importanti perché consentono ai tuoi contenuti di essere trovati dagli altri utenti di Instagram.
Instagram ti consente di utilizzare un massimo di 30 hashtag su una foto e ti consiglio di utilizzarli tutti.
Ma che tipo di hashtag dovresti scegliere? Ricorda che gli hashtag con elevati volumi di ricerca non sono necessariamente quello che fa per te. Perché alti volumi di ricerca implicano anche un’alta competizione.
Quindi le probabilità che il tuo post venga scoperto usando questi hashtag sono a dir poco deprimenti. Piuttosto, strategicamente scegli hashtag con volumi di ricerca decenti ma che massimizzano le tue possibilità di apparire nei post principali.
Idealmente, bisognerebbe utilizzare una combinazione di hashtag che variano nei volumi di ricerca tra gli oltre 10.000 a 1 milione. Ma sicuramente, mai più di un milione.

Ad esempio, questo post di un influencer utilizza l’hashtag #adventurecouple. Questo è il post principale per questo hashtag con volumi di ricerca superiori a 44.000, ed è un segmento perfetto.

7. Passa ad un account aziendale.
Se sei seriamente interessato a diventare un influencer di Instagram, devi far vedere la tua, appunto, serietà.
E niente può dimostrare meglio questo che passare ad un account aziendale. Ma quali sono i vantaggi del passaggio a un account aziendale? Il più importante è che con un account aziendale, hai accesso alle informazioni. Sarai in grado di visualizzare non solo i dati demografici dei tuoi follower, ma anche i post che ottengono un coinvolgimento maggiore. Potrai anche vedere i giorni e gli orari che ti danno il miglior risultato.
I dati demografici dei follower sono molto utili quando si tratta di proporsi ai brand o di essere scoperti dagli stessi per una collaborazione.
Perché i numeri parlano più delle tue foto.
L’altro vantaggio che ottieni con un account aziendale è la possibilità di pubblicare annunci pubblicitari, così da promuovere uno dei tuoi post, se lo desideri, per ottenere un ulteriore coinvolgimento.

8. Sfrutta le storie di Instagram.
Le storie di Instagram sono probabilmente la cosa più potente in questo momento su Instagram. Sempre più utenti si uniscono a questo carrozzone!
Infatti, più di 200 milioni di utenti di Instagram le utilizzano ogni giorno.
Questo fa di loro un’arma perfetta per far crescere il numero dei tuoi follower e ottenere maggiore visibilità. Anche le persone che non sono tuoi follower, possono scoprirti dalle Stories. Aggiungendo poi gli hashtag o la posizione alle Storie, puoi essere scoperto da ancora più persone.
E se hai più di 10.000 follower, puoi includere un link in uscita usando l’opzione “scorri verso l’alto” sulle Stories.
Puoi persino taggare gli altri sulle tue storie e inviarle agli altri account.
Questo non è solo un ottimo modo per costruire relazioni ma anche per crescere il tuo seguito. Perché è probabile che anche gli account citati restituiscano il favore.
E questo significa ottenere maggiore visibilità.

9. Impegnati in modo serio.
I social media sono fatti di persone e delle relazioni che crei con loro.
L’attenzione ai tuoi follower è uno dei fattori più importanti per aiutarti a diventare un influencer di Instagram. Quando qualcuno commenta le tue foto, assicurati di rispondere. Inoltre, restituisci il favore dimostrando gradimento e commentando i loro contenuti.
Ecco un elenco di controllo che è possibile utilizzare per aumentare il coinvolgimento post:

Includi un invito all’azione nella didascalia
Pubblica in un momento in cui è probabile che tu ottenga il massimo impegno (utilizza le statistiche se hai un account aziendale per trovare i migliori orari)
valuta l’opportunità di offrire degli omaggi o indici deiconcorsi
Usa i sondaggi nelle storie di Instagram
Segui account simili per contenuti e interagisci con loro
Puoi utilizzare l’opzione “Esplora” su Instagram per trovare contenuti con cui puoi interagire.
Inoltre, ora hai la possibilità di seguire direttamente gli hashtag in modo che i contenuti pertinenti vengano visualizzati nel tuo feed.

10. Tagga i marchi e contattali.
Ci sono in realtà due motivi che ti spingono a voler diventare un influencer di Instagram.
Il primo, naturalmente, è far crescere i tuoi seguaci organicamente e coinvolgerli. Il secondo, e probabilmente il più importante per alcuni, è fare soldi come influencer.
Quindi, una volta che sei riuscito a far crescere di oltre un migliaio i tuoi follower e ad avere provocato un interesse sufficiente, inizia la tua attività.
Il modo più semplice è taggare le marche che compaiono sulle tue foto per farti individuare dai loro radar.
A volte i marchi repostano anche le foto sul proprio account Instagram, offrendo una maggiore visibilità. Puoi anche inviare messaggi diretti a marchi che ritieni siano interessanti per la tua nicchia. Soprattutto, se li hai già visti collaborare con altri influencer come te.
Spiega il perché li stai contattando, quali sono i tuoi obiettivi e cosa puoi offrir loro.
Non sto dicendo che è scontato, ma potresti essere piacevolmente sorpreso dalle risposte.
Puoi anche unirti a piattaforme come Grin, InsightPool, HYPR, InfluencerBay, TRIBE e TapInfluence per trovare e connetterti con marchi pertinenti.
Alcune di queste piattaforme richiedono che tu abbia un certo numero di follower per poter partecipare alle campagne.

11. Non comprare i follower!Questo è un errore da principiante che ho visto fare a così tanti Instagrammers, che credevano di aprirsi una strada facile verso il successo, invece si sono bruciati.
I follower a pagamento non fanno mai, e ripeto mai, il tuo bene.
Se vuoi diventare un influencer di Instagram e guadagnare, i follower naturali, organici, sono la strada da percorrere.
Sì, lo so che non è facile e certamente non accadrà durante la notte.
Ma, questo ti sia chiaro, non c’è nessuna strada facile per il successo.
I follower a pagamento possono essere dannosi per la tua crescita perché questi follower non saranno abbastanza coinvolti nè compieranno azioni genuine (…ricordi la genuinità del punto 1?).
Quindi anche se il numero dei tuoi follower aumenterà finchè li paghi, contemporaneamente non ci sarà alcun aumento sostanziale del coinvolgimento.

Il risultato? Si riducono le possibilità di collaborazione con i marchi.

IN CONCLUSIONE.
È vero che non puoi diventare un influencer di Instagram da un giorno all’altro.
Dovrai essere paziente e assicurarti di seguire tutti i passaggi precedenti. Potrebbero volerci alcuni mesi, ma credimi, inizierai sicuramente a vedere i risultati.
Ho visto e aiutato alcune persone a fondare partnership con importanti marchi entro pochi mesi dopo aver dato loro le indicazioni sul come fare.
E non c’è motivo per cui tu non possa farlo anche tu!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *