RELAZIONI,  TUTTI GLI ARTICOLI DEL BLOG

DONNE, DITE AL VOSTRO UOMO CIO’ CHE DESIDERATE!

Vorrei aiutare in un colpo solo donne e uomini, in coppia, contemporaneamente: le donne a non soffrire più per la frustrazione e la delusione, e gli uomini a non vedere più bronci e a procurare delusioni di cui a volte non sono nemmeno consapevoli.
La base di tutto è che la parità dei sessi, sì, ci ha dato spesso la possibilità di accedere ad attività prima precluse, all’indipendenza e alla sicurezza personale, ma non ha appianato le basilari differenze che ci appartengono.
Quindi smettetela, donne, di pensare che quando avete davvero bisogno di lui, lo dovrebbe sapere o capire. E smettetela di pensare che non dovreste essere voi a chiedere o che sia sconveniente!
Tacere è da sfigatine: parlare è da donne!

Quando un uomo non vede i segnali di cosa dovrebbe fare per essere esattamente “sul pezzo” con te, in realtà non sta cercando di farti impazzire nè è vero che non ci tiene a te.
Probabilmente (vorrei scrivere sicuramente, ma non lo faccio per distinguere quei casi in cui davvero lui è un menefreghista e allora la questione è solo di dargli un calcio in culo…), poveraccio, non ha idea di quanto tu abbia bisogno di lui o di fare qualcosa con lui o di qualcosa che ti potrebbe aiutare.
Non lo immagina, non ci pensa, magari non era abituato a preoccuparsi o prima non aveva una donna con carattere.

Quindi sii gentile e diretta e dagli la possibilità di prendere il volo e renderti felice davvero!

Credimi: gli uomini amano le donne che sanno quello che vogliono, senza essere volgari, sfacciate o aggressive: semplicemente esprimendo chiaramente il loro desiderio o pensiero.
Poi sennò fanno bene a prenderci in giro con vignette e satira varia se quando qualcosa ci irrita e loro lo chiedono rispondiamo “niente”: è così difficile essere una donna garbata ma sicura nel dire “sono certa che non volessi ferirmi/farlo apposta, ma mi ha dato fastidio/ferita/offesa che…”.
Prova. Vedrai.

“Eh vabbè… ma perde di significato se devo chiedere io”.
Ma smettila di piagnucolare! La tua è solo una scusa per non agire per poi scaricare la colpa: vuoi qualcosa? Prenditelo!
A volte, ed è giusto, le donne cercano un gesto che venga dal cuore e le spiazzi, che non vada chiesto. Ok. Giusto.
Ma sappi che l’uomo non avrà mai questo slancio spontaneamente se è abituato a sbuffi e insoddisfazione. Va allenato, sostanzialmente.
Magari vorresti un’uscita romantica a sorpresa, una mattinata libera per fare i capelli, qualcosa del genere… Non lo so cosa, ma secondo te dovrebbe essere una sua idea!
Tesoro, è qui che sbagli.
Digli semplicemente: “ho un grande desiderio di passare qualche ora romantica con te”. No, no, non ridere: lo hai abituato tu a dare le cose per scontate… esprimerti con trasporto come se fossi alle prime uscite rende felice lui, che sentirà riaccendersi quel calore, e di nuovo te.
Digli: “ho bisogno di una mattina per staccare la spina, dimmi quali tra questi giorni mi puoi dare una mano e andare a prendere i bambini”. Poi quando torni, ringrazialo e abbraccialo. Sii calda, femminile, ma sicura.

Se ricordi e dimostri al tuo uomo quanto apprezzai qualcosa di speciale, non lo dimenticherà e non vedrà l’ora di rifarlo.

Tieni sempre presente una cosa però.
Se lo fa di sua iniziativa potrebbe anche fare qualcosa che esattamente non è quello che avresti fatto tu..
Ci sono fior fiore di ricerche che dimostrano che gli uomini vogliono un rapporto romantico nelle loro relazioni proprio come le donne, ma non sempre lo definiscono allo stesso modo.
La maggior parte degli uomini amano “giocare” e fare attività insieme… questo è il romanticismo per loro!

Quindi, ecco cosa intendevo quando dicevo che magari le sue iniziative non combaciano con quelle che sarebbero state le vostre scelte: chiedete al vostro fidanzato o marito di pianificare qualcosa che lui trova romantico.
Potreste finire a vedere una partita di calcio o a correre coi go-kart!
Questo è romanticissimo per loro!
Non arrabbiatevi, perchè forse lasciandogli carta bianca su questo qualche volta, ed è la cosa più importante, potresti scoprire cose per capirlo meglio lui, cose che servono anche a te.
E capirsi per poi trovare il giusto dialogo è sempre un vittoria nella coppia!

“Mah..mmmh… Non so esattamente cosa voglio, ma mi manca qualcosa, e lui dovrebbe capirlo e fare qualcosa”.
Parli così perchè sei impostata per fallire con te stessa, prima di tutto, per far fallire la coppia e per dare il tormento a lui, vero?

E’ il tipico caso di chi per qualche ragione folle che probabilmente è solo il mettere alla prova il povero diavolo in questione, gli dice di non prenderle nulla per San Valentino… “che non importa!”.
L’uomo è piuttosto semplice come modo di ragionare (non ho detto sempliciotto, ho detto semplice, che non vuole essere riduttivo, …anzi!): lui sa che a San Valentino un regalo si fa, e te lo farebbe.
Se tu gli dici non farlo, non va a pensare ai motivi reconditi: pensa che non lo vuoi e non te lo prende. Serenamente.
Bene, alla fine di quella giornata scoprirà di aver commesso qualcosa di paragonabile come il dare l’ok allo sgancio di una bomba nucleare.
Niente regalo. Molti pianti, ovviamente. Disperazione.
Non complicarti la vita!!!

A volte è possibile che non sappiamo esattamente di cosa abbiamo bisogno, questo sia le donne che gli uomini. Siamo esseri umani, e i momenti no succedono. Quindi dobbiamo spiegarli, così, esattamente come ci vengono, con semplicità.
Può anche succedere che diamo delle informazioni specifiche, ma non riusciamo a spiegare le ragioni che stanno dietro: diciamo per esempio che “non usciamo abbastanza”, ma ciò che intendiamo e vorremmo davvero dire è che vogliamo una maggiore vita di coppia.
Questo te lo sto dicendo non perchè sia una colpa espresso così, ma perchè ha un altro effetto: sembra semplicemente voglia di uscire a divertirsi (e che male ci sarebbe in ogni caso!?), ma se quello che vuoi è passare del tempo a fare i fidanzatini o imboscarti in macchina, digli “ho voglia di NOI”.

Alla fine, che cosa è davvero ciò di cui abbiamo sempre voglia? Entrambi? Uomo e donna?
Far parte di una squadra e sentirmi supportati, amati e apprezzati, amare a nostra volta ed essere in sintonia.
Queste cose sono le cose importanti e di questo vale la pena parlare.
Quindi la prossima volta, in un momento di esitazione riguardo al fatto di cosa dire o no, chiediti: questa cosa specifica ci farà diventare una squadra più forte?
Se lo è, allora vincerete entrambi, perché capirai che è anche quello che vuole lui.
Quindi dilla o chiedila o spiegala.
Fiduciosamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *