CRESCITA PERSONALE,  TUTTI GLI ARTICOLI DEL BLOG

NON PRETENDERE TUTTO E SUBITO: COSA FARE QUANDO I TUOI SOGNI VENGONO MESSI IN STAND-BY

Arrivo giusta all’indomani della fine della pausa natalizia.

Pausa.

Che cos’è? Può essere un momento per fare un respiro profondo, per riempire un tazza con una tisana calda, per riallineare la tua vita in modo che tutto rientri nei binari.
Oppure può proprio rappresentare una fermata. Un’immagine che si congela, un punto morto, un momento di forte inerzia.

Ci sono momenti in cui siamo noi a prendere una pausa intenzionalmente, momenti in cui è la vita che ci costringe a fermarci, e momenti in cui una pausa è semplicemente inevitabile. Non importa cosa, ma sappi che ci sono infinite opportunità di crescita e di avanzare proprio quando le cose sembrano essere, invece, statiche.

I minimalisti usano molto la parola valaoe, ed il suo plurale, ovviamente: valori. Ma cosa fare quando i tuoi valori sono in conflitto? Cosa succede quando devi mettere in pausa i progressi in un’area di cui apprezzi particolarmente i benefici, di fatto sospendendo (apparentemente) anche questi?

Cresci e cambi: e stai meglio per questo.

PUOI TUTTO

Quando ho deciso di cambiare la direzione della mia carriera e di perseguire una vita che mi appassionava, ho fatto un salto nel buio. Non ero sicura di come sarebbero andate le cose, ma all’epoca non aveva molta importanza. L’unica cosa che sapevo e che contava era che mi stavo dirigendo verso qualcosa di significativo.

Fortunatamente, è stata la mossa giusta: ho amato la mia nuova vita nella scrittura e nella crescita personale,che mi ha motivata a continuare a imparare e a crescere. E ‘stato difficile, ma ho amato (e amo) ogni minuto di questo.

Ci sono voluti un sacco di duro lavoro, notti insonni e familiari e amici incredibilmente solidali (per fortuna!), ma sono così felice che sia andata così bene per due motivi:
1) mi ha insegnato che posso superare ostacoli apparentemente insormontabili
2) mi ha dato la prospettiva sul fatto che “puoi tutto” sia l’approccio giusto.

Una delle mie frasi preferite è di Oprah Winfrey: “Puoi avere tutto. Solo, non tutto in una volta.”

VALORE CONTRO VALORE

Una delle più grandi parole d’ordine minimaliste è “valori”.
Il minimalismo, infatti, ci incoraggia a definire i nostri valori, a vivere in allineamento con i nostri valori, a eliminare tutti gli elementi e le attività che non apportano valore alle nostre vite.

Sono pienamente d’accordo a vivere una vita in linea con i nostri valori. Tuttavia, il grande ostacolo potrebbe essere cosa fare quando uno dei tuoi più grandi valori si trova in conflitto con un altro.

Un esempio in cui le madri moderne si riconosceranno: tieni molto alla tua carriera, al successo e alla motivazione che ne deriva, ma allo stesso tempo provi senso di colpa perchè ti pare di sacrificare altri tuoi valori, ad esempio quando la tua carriera ti impedisce di passare del tempo con i tuoi figli.

La famiglia che si contrappone alla carriera è solo uno dei potenziali conflitti di valori. Se sei uno dei membri principali della tua famiglia, potrebbe non essere possibile lasciare il tuo lavoro, mettere in valigia tutti quanti e inseguire il tuo sogno di viaggiare a tempo pieno. Se sei un genitore che lavora, questo magari non è il momento giusto per affrontare un corso universitario con obbligo di frequenza.

Poter prendere una qualsiasi decisione è un privilegio.
È un privilegio avere la libertà di perseguire le tue passioni e lo anche decidere di metterle, eventualmente, in attesa.
Capire quale sia il valore che sta dietro alla decisione non sempre rende le conseguenze più facili da gestire, ma rende di certo più facile apprezzarle.

Detto questo, come affrontiamo quando abbiamo preso una decisione che favorisce uno dei nostri valori a scapito di un altro?

  1. TROVA L’EQUILIBRIO.
    Se riesci a bilanciare i tuoi obiettivi e il tuo tempo in modo positivo per tutti i tuoi valori, hai raggiunto il jackpot.
    Dove tra le opzioni c’è l’equilibrio, di solito è quella la migliore scelta: magari facendo una cosa nei ritagli di temo, inizialmente, anzichè dedicartici a tempo pieno o, peggio, rinunciarvi completamente.
  2. RIMANI FOCALIZZATA.
    Solo perché uno dei tuoi sogni o, come si dice nel minimalismo, uno dei tuoi valori è sospeso al momento non significa che tu abbia rinunciato. Rimani il più coinvolta possibile finché non arriverà il momento giusto per andare avanti in quella direzione.
    Con il volontariato, il coinvolgimento in una comunità, dando aiuto ad un amico o condividendo i tuoi pensieri su un blog: questi sono piccoli ma significativi modi per continuare a dare priorità agli obiettivi che non possono essere la priorità, in questo momento.
  3. RICORDA IL TUO PERCHÉ.
    La decisione di sacrificare un tuo sogno non viene mai presa alla leggera. Se hai deciso di mettere qualcosa che significa molto per te in attesa, è probabile che la cosa a cui hai scelto di dare la priorità, sia molto più significativa, almeno in questo momento. Annota i motivi e fai riferimento a questo elenco quando ti senti scoraggiata per aver messo in attesa altri sogni, a favore di questo.

Infine, ricorda che per tutto c’è una stagione. I miei obiettivi e priorità ora sono molto diversi ora di quando avevo 20 anni, e immagino che saranno molto diversi quando avrò 40 anni.
La vita non è statica, e una pausa non è permanente.
Fare pace con il percorso di vita che hai scelto in questo momento non è rassegnarsi: è liberatorio!


VUOI RIVOLUZIONARE LA TUA VITA?
Vuoi finalmente diventare tutto quello che hai sempre sognato, e attrarre le persone e gli obiettivi che hai sempre desiderato?
CLICCA SULL’IMMAGINE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *