CRESCITA PERSONALE,  TUTTI GLI ARTICOLI DEL BLOG

RICONOSCERE UN COGLIONE

Non è PURTROPPO raro che un uomo parli a una donna con fare intenzionalmente minaccioso e di sottomissione.
Se una donna è (più o meno consapevolmente) condiscendente può venire risucchiata in questa assurdità.

Spiegare come si deve svolgere un compito o come è fatto qualcosa o dare risposte su un comportamento tenuto significa semplicemente che qualcuno deve chiarire qualcosa descrivendo i dettagli specifici, fornendo le idee o i fatti necessari.
Tipicamente, una spiegazione dovrebbe avvenire senza alcuna particolare intonazione.

Ma quando ti parla un coglione succede qualcosa di diverso.
Scusami la parola, ma non ho altro termine per descrivere questo genere di “uomo”, il cui comportamento, nella migliore delle ipotesi, si traduce in spiegazioni che spingono alla condiscendenza della donna attraverso una sensazione di sottomissione e timore.

Il coglione mostra la sua presunta “superiorità” attraverso l’uso di un certo tono arrogante.
Purtroppo è possibile in qualsiasi situazione sociale, ed è una situazione inconfondibile per chiunque sia nei paraggi: un uomo sta cercando di mettere una donna al “proprio posto”, attraverso le parole che sta usando o per il modo in cui le sta dicendo.

Il tono e le parole possono essere molto vari, ma l’intenzione è sempre quella di far sentire la donna subordinata. E stupida.
Non interiorizzare MAI ciò che dice un coglione: non pensare mai che abbia qualcosa a che fare con te.
Non riguarda te: riguarda il tuo genere, sì, ma molto più spesso riguarda il suo non avere un genere.
Cioè non essere un uomo.
E’ solo un coglione e devi imparare a trattarlo come tale.
Prima di tutto a riconoscerlo.

Ecco alcuni segni che potresti avere a che fare con un coglione.

# 1 .
Il coglione a volte parla mooolto lentamente, come se tu non ci arrivassi.
Un coglione che ti sta spiegando delle mansioni molto lentamente di proposito. Guardandoti dopo ogni parola, sottolineando così si stanno assicurando che tu possa “tenere il passo” con l’enorme complessità di ciò che ti sta dicendo.

Dato che sei così sprovveduta, non vuole lasciarti a bocca aperta con la sua spiegazione molto complessa su come fare il caffè o sulla tabellina del 3.

# 2.
Sembra che stia parlando ad una bimba dell’asilo. Il punto è quello di farti sentire stupida e ignorante.

Simile allo spiegare qualcosa a una bimba dell’ asilo perché non avresti la maturità o la conoscenza intellettuale per capire anche le cose più ovvie, un coglione ti spiegherà e ti annoierà dicendoti cose che tu, per davvero, conosci fin dall’asilo.

# 3.
Un coglione usa delle parole per poi correggerle immediatamente, usandone di più semplici, come se si ricordasse che disponi di un vocabolario molto limitato, sente il bisogno di “semplificarti le cose“.
È suo dovere non complicarti le cose con qualcosa che è ben oltre il tuo livello di intelligenza…

# 4.
Non sai il perché, ma ti senti imbarazzata e sminuita mentre ti sta parlando.

Con il suo modo abbastanza gentile, il tono del coglione ti fa sentire stupida, ma allo stesso tempo non riesci a dire nulla perché avverti l’ostilità che si trova sotto la superficie.

Processed with VSCO with a9 preset

# 5.
Le altre persone intorno a te si sentono a disagio nell’ascoltare la vostra conversazione.

La maggior parte delle persone per bene sa che usare l’intimidazione non è per niente bello, ma non un coglione!
Sappiate che se qualcuno sta ascoltando, sta di certo pensando, appunto, ” che coglione!”.
Ma sappiate anche che chi ascolta o viene a sapere di una situazione del genere, di una violenza verbale nei confronti di una donna, e non se ne dissocia palesemente condannando il coglione, è un altro coglione!

# 6.
Un’altra tattica usata è quella di parlare ad alta voce come se tu non fossi solo stupida ma pure sorda.
Spesso i coglioni ti urlano addosso ed è una prima forma di abuso che non devi accettare mai!

# 7.
Continua a ripetere sempre la stessa cosa, come se non fossi in grado di capirla la prima volta.
La spiegazione eccessiva, il martellamento, è uno dei capisaldi dei coglioni.
Dal momento che per lui non riesci a trattenere un concetto in quel tuo sciocco cervelletto per più di un paio di secondi, è suo dovere dirlo e ridirlo tante volte fino a che non si attacca. Il coglione non è solo irritante: può andare avanti all’infinito fino a farti credere davvero di essere insulsa. Non ci cascare!

# 8.
Dato che sa che non sei capace di fare nulla di buono, il coglione fa apparire ovvio anche a te che nessuna spiegazione sarà mai abbastanza.
Dire cose come “fai il meglio che puoi” significa “so che non sei capace, quindi fai solo ciò è nei tuoi limiti”.

# 9.
Si assicurerà di dirti le sue cattiverie davanti ad altre persone o lo racconterà poi compiaciuto, altrimenti il suo sagace sarcasmo sarebbe sprecato.
Il coglione non ha solo l’obiettivo di farti sentire stupida, ma di mettere in mostra l’intelligenza del vero uomo rispetto ad altre persone.

# 10.
Ti senti arrabbiata dopo che hai avuto a che fare con un coglione, ma non sai bene perché.
Te ne vai con una parte di te che ti dice che saresti dovuta intervenire e avresti dovuto dire qualcosa per difenderti. Ma non sei abbastanza sicura contro cosa.

# 11.
Mette in dubbio le tue capacità, per metterti in una posizione sottomessa.
Se te la prendi a cuore, il coglione può farti mettere in discussione le tue abilità.
Cerca di ricordare che non ha niente a che fare con te; riguarda il tuo genere e il suo non essere uomo.

# 12.
Sembra ostile… anche se sta dicendo parole buone.
Dietro a parole fintamente premurose, il coglione ti sta offendendo e sminuendo.

# 13.
Parole come “tesoro” o “bellezza”, vengono usate a sproposito per spiattellarti in faccia quanto possono invadere i tuoi spazi.
Usare moine più false che mai, con il pretesto di addolcirti, usando nomignoli diversi dal tuo nome è una delle mancanze di rispetto peggiori che il coglione usa.
Ricordate il vostro nome!

# 14.
Il coglione spesso ti guarda dall’alto in basso, ti fissa, come se avesse visto qualcosa sul tuo corpo. E’ uno dei modi per farti sentire più insicura, durante un confronto: facendoti chiedere cosa diavolo stia fissando, è solo una tattica per farti perdere l’equilibrio.

# 15.
Invade il tuo spazio personale per prenderti alla sprovvista.
Per aggiungere un po’ più di minaccia al loro tono, spesso si avvicinano troppo, ti toccano o invadono il tuo spazio personale.
Fai un passo indietro e cerca di non essere intimidita da un coglione del genere.

# 16.
Usa un tono autoritario anche se non ha alcuna autorità su di te.
Il coglione non bada di avere un potere effettivo su di te, ma cerca di ottenere il potere di cui ha bisogno per sentirsi bene con il suo minuscolo e patetico ego.
Si sente come se potesse trattarti in modo paternalistico perché sei una femmina, e quindi, inferiore.
Di padre uno ne abbiamo. E nessuno deve mai neanche solo pensare di confondersi con lui!

# 17.
Il coglione spende un sacco di tempo a dire quanto è bravo, cosa fa, le foto sul cellulare, solo lui, tutto lui, che bravo e bello lui…!
Se fosse così sicuro di sè stesso, non passerebbe così tanto tempo a cercare di convincere tutti quanto sia grandioso.
E’ solo un coglione.

# 18.
Senti che dovresti difenderti ma non sei sicura del perché, perché il coglione non hanno detto nulla di direttamente offensivo .
È tutto nel modo in cui dice le cose, il coglione, piuttosto che ciò che viene effettivamente detto.
E’ un manipolatore, ti mette al tuo posto e poi fa finta che il suo comportamento non ha alcun significato.

# 19.
Ti sposta, fisicamente, da un posto all’altro come se tu avessi bisogno di visualizzare la situazione per poter assorbire la sua articolata spiegazione.
Dopotutto, per il coglione, non sei capace di pensare ed immaginare in quella tua stupida testa.

# 20.
Sai che c’è qualcosa di più dietro alla conversazione, e non solo un semplice scambio.
Ed è proprio il coglione a fare in modo di rendere evidente che c’è qualcosa di più nella conversazione o nella spiegazione.

Spero che questi segnali ti siano di aiuto, per essere una donna forte,vincente, che non si lascia mettere i piedi in testa da nessun coglione e che si riconosce il proprio valore…
Oltre a questo voglio aggiungerti un ‘altra cosa che ti avevo già spiegato anche qui (MIGLIORARE LA PROPRIA VITA: LONTANI DALLE CRITICHE):quando un coglione cerca imporsi su di te, prendilo come un complimento: significa che ti vede come una minaccia (…non parliamone se iniziamo a confrontare gli attributi!).
Se qualcuno ha assistito, non essere in imbarazzo per te stessa, ma per lui: le persone riconoscono i coglioni, e reagiscono, a meno che non lo siano anche loro.

Tieni la testa alta e scrollati i coglioni di dosso.

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *